Vaccino anti infarto Inclisiran: ecco di cosa si tratta - Notizioso
Sperimentazione vaccino anti infartoInclisiran

Al centro cardiologico Monzino di Milano è cominciata la sperimentazione del vaccino anti infarto inclisiran. È importante pecisare subito che il Leqvio Inclisiran non è un vaccino vero e proprio, tuttavia a definirlo in questo modo è stato Eugene Brauwnwal, luminare della cardiologia.

Cosa fa il farmaco Inclisiran della Novartis? Riduce il fattore di rischio strategico dell’infarto e di ictus. Ciò è possibile poichè con l‘inoculazione del vaccino anti infarto si riducono della metà i livelli di colesterolo cattivo LDL-C.

Vaccino anti infarto Inclisiran agisce sul colesterolo cattivo

Come molti sanno, il cosiddetto colesterolo cattivo LDL-C ha un ruolo decisivo nello sviluppo e successiva progressione delle malattie cardivascolari così come in quelle aterosclerotiche. È pertanto fondamentale diminuire i livelli nel sangue del colesterolo cattivo.

Ciò è ancora più importante per quei pazienti la cui storia clinca presenta un evento cardiovascolare. Non a caso lo studio si concentra proprio su questi.

In particolare al centro cardiologico Monzino di Milano hanno preso parte alla sperimentazione del farmaco tre pazienti. Come ha spiegato il direttore del Dipartimento di Cardiologia Critica e Riabilitativa dell’ospedale milanese, il dottor Piergiuseppe Agostoni:

Inclirisan è il primo farmaco di una nuova classe che, in studi clinici precedenti, ha già dimostrato di poter abbassare del 50% i livelli di LDL-C sia in pazienti con malattia cerebrovascolare (Cevd) che in pazienti con malattia polivascolare (Pvd).

Di Vincenzo Borriello

Direttore responsabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *