Paola Salcedo, uccisa la sorella dle calciatore Carlos Salcedo

Paola Salcedo, sorella del calciatore messicano Carlos Salcedo ed ex moglie di portiere Nicolás Vikonis, è stata uccisa. Sebbene inizialmente si sia parlato di un tentativo di rapina, questa ipotesi non pare essere la più accreditata dopo che sono emersi maggiori dettagli sull’accaduto. Paola Salcedo, 29 anni, è stata assassinata sabato scorso con alcuni colpi di arma da fuoco. Il crimine è accaduto poco dopo le 20 di sera a Huixquilucan, in località San Cristobal Texcalucan.

La donna si trovava al circo Bardum, uscita per rispondere ad una telefonata, è caduta sotto i colpi di un’arma da fuoco esplosi da un’auto. Quando la polizia è arrivata sul posto, la donna non c’era più, era stata portata in ospedale dalla persona che era con lei. Purtroppo la sorella di Carlos Salcedo è morta poco dopo il suo arrivo al pronto soccorso.

Dell’assassino non c’è nessuna traccia. Paola Salcedo aveva un figlio nato dalla sua relazione con il portiere uruguaiano Nicolás Vikonis. Il club Cruz Azul, attuale squadra di Carlos Salcedo, ha esoresso cordoglio e vicinanza al calciatore.

Fonte El Universal

Di Vincenzo Borriello

Direttore responsabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *