Tremoctopus e il suo incredibile deformismo sessuale - Notizioso
Avvistato in puglia un Tremoctopus

Il Tremoctopus è una creatura marina rara, difficile da avvistare. Si tratta di un essere metà seppia e metà polpo. Un esemplare di Tremoctopus è stato avvistato in Puglia, più precisamente nelle acque che bagnano Torre Canne. A notare il cafalopode sono state alcune persone del posto che lo hanno filmato, non potevano immaginare di essere in presenza di un rarissimo Tremoctopus violaceus.

Altri due esemplari erano stati avvistati in Sardegna. Il tutto è diventato oggetto di un articolo scientifico pubblicato sulla rivista Mdpi. I biologi erano in attesa da 40 anni per poter studiare la creatura marina.

Il deformismo sessuale del Tremoctopus

Una delle particolarità di questo abitante dei mari è il deformismo sessuale che caratterizza la specie. Gli esperti ritengono che non esista al momento nessun’altra specie che presenti una differenza di dimensioni così sproporzionata tra maschi e femmine.

Queste, infatti, possono essere fino a 100 volte più grandi rispetto ai maschi. In particolare, questi ultimi raggiungono le dimensioni di 2,4 centimetri mentre le femmine possono arrivare a misurare fino a 2 metri.

Ciò, contrariamente a quanto si può immaginare, non costituisce un problema per la riproduzione dei Tremoctopus. È proprio il caso di dire che le dimensioni non contano.

L’accoppiamento, infatti, avviene nel seguente modo: il maschio riempie di sperma uno dei suoi tentacoli, lo stacca e lo cede alla femmina che così può fecondare le uova. Dopo l’accoppiamento, il maschio muore.

Tremoctopus

Fonte SkyTG24

Di Vincenzo Borriello

Direttore responsabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *