Studentessa violentata a Empoli: indagato professore del liceo artistico Virgilio

Roma – Il suo fidanzato le aveva proposto di fare sesso a tre insieme al fratello, ovvero il cognato della vittima. Al rifiuto della ragazza, una giovane di 21 anni, i due fratelli, 26 e 34 anni, hanno tentato di violentarla. Il fatto è accaduto in un appartamento di via Muccia, quartiere San Basilio, Roma.

In casa sarebbe stata presente anche la madre dei due fratelli che volevaano imporre il sesso a tre alla giovane. Le persone coinvolte apparterrebbero ad una famiglia Rom. Dopo una colluttazione, la giovane è riuscita a scappare in strada, seppur inseguita dai due fratelli.

Nel frattempo è intervenuta un pattuglia della polizia, probabilmnte allertata dalla ventunenne. La ragazza è stata accompagnta in ospedale. Si attende la formalizzazione della denuncia da parte della donna nei confronti dei due aggressori.

Fonte La Repubblica

Di Vincenzo Borriello

Direttore responsabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *