War Within Me contro Senjutsu

Il nuovo album degli Iron Maiden Senjutsu è sulla bocca di tutti. Negli ambienti Heavy Metal non si parla d’altro da quando la band britannica ha pubblicato il singolo The Writing On The Walls. Tutti eccitati, tutti smaniosi di ascoltare il nuovo capolavoro di Steve Harris e soci. Il 3 settembre è arrivato, l’album è uscito e a parte qualche voce fuori dal coro, è stato subito esaltato, acclamato. Il nostro parere su Senjutsu lo abbiamo già espresso in sede di recensione. Si tratta di un disco da 7 ma lungi dall’esaltarci. Nel frattempo è uscito un altro disco che purtroppo non ha goduto della stessa esposizione mediatica (e marketing). Stiamo parlando di War Within di Blaze Bayley.

Se siete fan della Vergine di Ferro, sapete di chi stiamo parlando. Per tutti gli altri diciamo che Mr. Blaze Bayley ha sostituito Bruce Dickinson alla voce. Con gli Iron Maiden ha registrato The X Factor e Virtual XI.

Ha preso parte ai relativi tour promozionali e ha fatto letteralmente da parafulmine a Steve Harris prendendosi tonnellate di merda come se fosse il male da estirpare dalla band. Alla prima occasione è stato licenziato per riprendere in squadra Bruce Dickinson e già che c’erano, anche Adrian Smith.

È innegabile che la reunion abbia risollevato le casse della band con sold out a bizzeffe fin dal primo show. Nel frattempo il buon Blaze Bayley è andato per la sua strada e dopo un comprensibile periodo difficile si è rimesso in piedi.

Si è scordato degli hotel a 5 stelle, ha ripreso a macinare chilomentri, suonare ovunque gli si desse la possibilità, compresi i pub con 50 spettatori e incidere dischi.

War Within Me di Blaze Bayley vale più di Senjutsu

Fare una sorta di parallelo tra War Within Me di Blaze Bayley e Senjutsu degli Iron Maiden ci è sembrato doveroso. Vogliamo, nel nostro piccolo, provare a fare giustizia verso un uomo che merita di raccogliere quanto seminato e soprattutto rispedire al mittente un po’ della succitata merda.

Non siamo degli illusi, War Within Me passerà inosservato, non venderà neanche un millesimo di quanto farà Senjutsu. Poco importa se il nuovo album di Blaze Bayley sia prodotto meglio, sia heavy metal (cosa che non si può dire di Senjutsu) e che l’ex Iron Maiden fornisca una buona prova dietro al microfono.

Non sono queste le cose che contano. Non è questo che ti fa vendere. Eppure in 40 minuti Blaze Bayle riesce che a concentrare 10 brani adreanlinici, melodici e fottutamente heavy metal, cosa gli Iron Maiden non sono riusciti a fare con 10 pezzi in 80 minuti.

Allora permetteteci di darvi un consiglio, date una possibilità a Blaze Bayley e supportatelo comprando War Within Me perchè se a Senjutsu abbiamo dato 7 il disco di Blaze merita 8!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *