India: scimmie uccidono 250 cani

I media indiani l’hanno già ribattezzata la “vendetta delle scimmie“. I cani del villaggio Lavool, situato a una decina di chilometri da Majalghaon, nel distretto di Beed, stato del Maharashtra, sono stati sterminati. Le scimme hanno ucciso oltre 250 tra cuccioli e cani di piccola taglia. I primati stano portando avanti la loro terribile vendetta da oltre un mese, perchè è proprio di questo che stiamo parlando.

Si tratta di una vendetta, di una rappresaglia per quanto la cosa possa sembrre incredibile. Ne sono convinti gli abitanti del villaggio di Lavool. Secondo il loro racconto tutto è cominciato dopo che alcuni cani hanno ucciso un cucciolo di scimmia.

Da quel momento bande di scimmie hanno cominciato ad andare caccia di cani. Li afferano, li portano in alto, solitamente su alberi o tetti di case, poi li scaraventano giù.

Le scimmie hanno ferito anche dei bambini

Quando di cani da uccidere ne sono rimasti ben pochi, le scimmie hanno cominciato ad attaccare gli esseri umani, in partcolare i bambini. Le scimmie se la sarebbero presa con gli umani perchè hanno cercato di difendere i loro cani.

Questa, naturalmente, è la spiegazine fornita dagli abitanti del villaggio che hanno interpretato in questo modo l’aggressività dei primati nei loro confronti.

Alcuni si sono feriti cadendo dai tetti nel tentativo di mettere in salvo i cuccioli dalle scimmie aggressive. Gli abitanti del villaggio Lavool hanno chiesto aiuto ai funzionari del dipartimento forestale.

Sul posto sono state mandate delle guardie forestali ma non sono iusciti a catturare neanche una scimmia.

Dubbi sulla notizia

Nonostante la notizia stia diventando virale un po’ in tutto il mondo, abbiamo alcuni dubbi sulla veridicità dell’accaduto. Alcune cose non quadrano. Innanzitutto il numero delle vittime. 250 cani sono davvero tanti. Una vendetta orgnizzata contro i cani sembra fantascienza.

Video degli attacchi non ce ne sono, a dirla tutta l’unico filmato che circola è di un cane che mette in fuga un primate. Circola anche una foto di una scimmia che si allontana con un cagnolino in braccio, pesumibilmente pr ucciderlo.

Tuttvia quella scimmia e quel cane somigliano tantissimo a un’altra foto ma con una storia completamente diversa, quella di un cucciolo adottato proprio dalla scimmia. Vi proponamo le immagini di seguito.

Fonte News18

Di Vincenzo Borriello

Direttore responsabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *