Sant'Urbano, esplosione in una villetta: morta Alina Crenicean, feriti marito e i due figli - Notizioso
Alina Crenicean morta in esplosione a Sant'Urbano

Padova – Una donna è morta questa mattina in seguito all’esplosione all’interno di una villetta a due piani di Sant’Urbano: la vittima si chiamava Alina Crenicean, originaria della Romania. nell’esplosione avvenuta alle 8 di questa mattina, probabilmente a causa di una fuga di gas, sono rimasti feriti il marito, Michelangelo Negrello, e i due figli della coppia.

Sono stati i vigili del fuoco a individuare la vittima all’interno della casa in fiamme e portarla fuori, ormai già priva di vita. Pare, invece, che l’uomo e le bambine fossero già all’esterno, seppur feriti, all’arrivo dei pompieri.

Per uno dei piccoli è stato attivato il trasporto in elicottero mentre il padre e l’altra figlia sono stati condotti al vicino pronto soccorso con le ambulanze.

L’esplosione che ha devastato la villetta di Sant’Urbano è avvenuta al secondo piano. Ingenti i danni alla casa. I vigili del fuoco hanno provveduto a verificare se all’interno dell’abitazione ci fossero altre persone, cosa che sembra sia stata esclusa.

Sulle condizioni dell’uomo e dei due figli non si hanno notizie. Alina Crenicean e Michelangelo Negrello erano sposati da circa 10 anni. Come detto la vittima era originaria della Romania.

Fonte Il Gazzettino

Di Vincenzo Borriello

Direttore responsabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizioso