Liceo Montale: sabrina quaresima sesso con lo studente?

Oggi è una giornata importatissima per la preside Sabrina Quaresima, dirigente scolastico del liceo Montale di Roma che avrebbe avuto una relazione sessuale con uno studente del medesimo istituto. È in programma un incontro con gli ispettori dell‘Ufficio Regionale Scolastico. A questi la donna dovrà dare conto delle voci che circolano circa la sua storia con il rappresentate degli studenti. C’è un audio della preside Sabrina Quaresima che parla con A.S.

Non è chiaro se si tratti di una registrazione oppure di messaggi vocali scambiati via WhatsApp. Sarebbe interessante capire il perchè lo studente abbia custodito questi messaggi, sempre che non si tratti di una registrazione fatta di nascosto.

In questo secondo caso, sarebbe davvero strano, per non dire sospettoso. Ma non lanciamoci in congetture. Stiamo ai fatti, come sempre. Certo, a tal fine sarebbe utile poter contestaulizzare i messaggi audio scambiati tra lo studente del liceo Montale e la preside Sabrina Quaresima.

Il messaggio audio tra la preside Sabrina Quaresima e lo Studente

Ricordiamo che la presunta relazone tra la dirigente scolastica e A.S. è nata e praticamente morta a dicembre, nell’arco di un mese o poco più. Altro dettaglio importante, il rappresenante degli studenti all’epoca dei fatti era maggiorenne.

Ciò, ovviamente, non evita alla donna di essere sanzionata. Non siamo, però, in presenza di un reato penale. Proponiamo un estratto del contenuto dei messaggi audio tra Sabrina Quaresima e lo studente:

A.S. – Non volevo evitarti, eccomi qui per parlare. Ci ho pensato su attentamente, ho conosciuto una ragazza.

S.Q. – Ecco, immaginavo che sotto poteva esserci qualcosa del genere… ma l’hai conosciuta prima?

A.S. – La conosco da un po’, diciamo che l’ho reincontrata. Ho pensato che stare con lei e vedere te non sarebbe stato rispettoso. Sia nei tuoi che suoi confronti. Così ho preferito tagliare, pensando che comunque la cosa non sarebbe potuta andare avanti. Lei mi piace molto. E tu poi mi hai fatto anche quel discorso del toy boy, mi hai detto che non avresti voluto averne uno accanto. Ecco, preferisco evitare situazioni spiacevoli, ho percepito cose… non che tu fossi proprio innamorata di me… ma che fossi già avanti sentimentalmente.

S.Q. – Ma io la cosa del toy boy l’ho buttata lì così, capisco che poteva trarre in inganno…. Lo ammetto, è stato un mio errore dirlo. E comunque immaginavo che ci fosse qualcosa sotto come una ragazza, mi rendo perfettamente conto.

Cosa rischia la preside del liceo Montale di Roma?

Lo abbiamo detto, la relazione tra la preside Sabrina Quaresima e lo studente, qualora fosse accertata, non configurerebbe alcun reato penale. Si tratta di due persone maggiorenni e consenzienti.

La vicenda, però, avrà inevitabilmente delle conseguenze professionali per la cinqunatenne. Ricordiamo che la donna è nel suo anno di prova, se le cose dovessero mettersi male, pare scontato il fatto che non sarà riconfermata.

A parte ciò, la preside rischia una multa fino a 500 euro e una sospensione dall’incarico. Il provvedimento di sospensione potrebbe essere fino a 6 mesi. Tutto questo senza contare le possibili ripercussioni sulla sfera privata della donna.

Fonte La Repubblica

Di Vincenzo Borriello

Direttore responsabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.