Sabrina Magrini: morta la direttrice dell'archivio di stato di Firenze

Sabrina Magrini, 52 anni di Roma, è morta in seguito a un malore avuto durante una immersione subacquea. La donna viveva a Prato, lavorova all’Archivio di Stato di Firenze dove ricopriva il ruolo di direttirce. Il ministro della Cultura, Dario Franceschini, ha espresso il suo profondo cordoglio per la morte di Sabrina Magrini.

Sabato scorso la donna si era immersa nell acque antistanti gli Scogli di Piatti, a Livorno, quando si è sentita male. Stando a quanto si è potuto ricostruire fino a questo momento, alcuni compagni d’immersione si sono accorti che la donna aveva avuto dei probelmi durante la risalita.

È stato chiesto l’intervento della capitaneria di porto. Issata sul gommone, la signora è stata trasportata al vicino molo dove nel frattempo si era portata un’ambulanza.

La direttrice dell’Archivio di Stato di Firenze è stata rianimata sul posto e trasferita portata al pronto soccorso dell’ospedale di Livorno.

Successivamente la donna è stata ricoverata in una camera iperbarica presso l’ospedale di Grosseto. Putroppo ogni sforzo da parte die medici è stato inutile e la cinqunataduenne romana è deceduta nella giornata di ieri, lunedì 16 maggio.

Fonte La Nazione

Di Vincenzo Borriello

Direttore responsabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.