OnlyFans social network

C’è un nuovo social network che sta spopolando: OnlyFans. I motivi di tale successo, registrato soprattutto nel periodo del lockdown, è dovuto innanzitutto al fatto che la censura non si abbatte come una scure come può accadere, ad esempio, per Facebook, ma anche perché OnlyFans dà modo ai suoi utenti di guadagnare grazie ai propri contenuti.

Ah, già, c’è anche una terza ragione: i contenuti per adulti abbondano. Ciò è dovuto proprio al fatto che su questo social non ci sono censure. Ma OnlyFans è un social network porno? Assolutamente no: gli utenti registrati possono condividere qualsiasi tipo di contenuto. Per fare un esempio, un insegnante di fitness può vendere le sue lezioni.

Come si guadagna con OnlyFans

OnlyFans dà modo ai creatori di contenuti di guadagnare grazie alle sottoscrizioni degli utenti comuni detti, appunto, fan. Ai content creator va l’80% delle commissioni.

Tra i casi di maggior successo ci sono quelli Barton Hadson che ha partecipato al reality Love Island che su OnlyFans ha pubblicato video e foto di lei nuda. Ma la piattaforma si è rivelata essere anche un efficace mezzo per fare beneficenza. È il caso di Kaylen Ward, una ventenne americana che ha raccolto 1 milione di dollari per aiutare l’Australia colpita da un vasto incendio. La ragazza è stata appoggiata dalla piattaforma stessa.

Numeri in costante crescita

Proprietaria della piattaforma è la Fenix International Limited, con sede a Londra. Dal 2016 a oggi gli iscritti hanno superato i 30 milioni e stando ai dati forniti dalla compagnia, i 450.000 creatori di contenuti hanno incassato oltre 725 milioni di dollari. Tim Stokely, CEO della Fenix International Limited, a Buzzfeed ha dichiarato che il sito registra in media 200.000 nuovi utenti al giorno e circa 8000 nuovi content creator. Insomma, i numeri sono dalla parte di OnlyFans.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *