Omicidio Paolo Stasi: arrestati Luigi Borracino e Crstian Candita - Notizioso
Omicidio Francavilla Fontana: ucciso Paolo Stasi

BRINDISI – C’è una svolta nelle indagini per l’omicidio di Paolo Stasi avvenuto avvenuto a Francavilla Fontana, nel novembre del 2022. Per quel delitto i carabinieri della locale compagnia hanno arrestato due giovani: si tratta di Luigi Borracino, 18 anni e pertanto minorenne all’epoca dei fatti, e Cristian Candita, 21 anni. Sono otto le persone indagate, tra queste figura anche la mamma di Paolo Stasi, Annunziata D’Errico. La donna è accusata di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Sarebbe proprio la droga all’origine della morte del diciannovenne di Francavilla Fontana. Questioni di droga ma anche di denaro ricavato dall’attività di spaccio che vedeva impegnati i due arrestati, le loro fidanzate di 20 (sottoposta a obbligo di dimora) e 24 anni (arresti domiciliari) e la madre della giovane vittima.

Obbligo di dimora anche per un ragazzo di 20 anni, subentrato nel giro dopo la morte di Stasi, con il compito di custodire la droga.

Omicido Paolo Stasi: a sparare è stato Luigi Borracino

Stando a quato hano accertato gli inquirenti, i due arrestati si sono presentati a casa della vittima a bordo di un’auto.

Cristian Candita era alla guida, rimasto nella vettura. È stato Luigi Borracino a bussare alla porta di casa di Paolo Stasi: quando il giovane ha aperto, è stato raggiunto da due colpi di arma da fuoco che non gli hanno lasciato scampo.

Fonte La Repubblica

Di Vincenzo Borriello

Direttore responsabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizioso