Nutrie nel frigo del bar Baraka

I carabinieri del Nas hanno trovato due esemplari di nutrie adulte all’interno del congelatore di un bar. I due roditori congelati erano a contatto con altri alimenti che il bar Baraka di San Brizio di Marmirolo (Mantova) serviva ai suoi clienti. Comprensibile lo stupore dei carabinieri che stavano facendo dei controlli di routine. Pesanti le conseguenze per il titolare del bar Baraka che è stato denunciato per commercio di sostanze alimentari nocive.

Oltre alla chiusura della sua attività, il titolare è stato multato di 4500 euro. Alimenti per circa 30 kg, molti non tracciabili, sono stati sequestrati.

Nutrie nel frigo del bar Baraka di San Brizio: roditori serviti ai clienti?

Cosa ci facessero due nutrie congelate nel frigo del bar Baraka insieme ad alimenti destinati al consumo umano non è chiaro. I carabinieri vogliono capire se ai clienti sia stata somministrata carne di nutria, anche verificando se qualche frequentatore del bar Baraka sia stato male.

È bene ricordare che per la legge la carne di nutria è sostanzialmente equiparata a quella di topo. Pare che il barista sia andato anche in escandescenza quando i Nas gli hanno fatto notare di “essere in difetto”… per così dire.

Sarà curioso capire cosa ci facessero i due roditore nello stesso congelatore destinato alla conservazione del cibo servito ai clienti del bar.

Ci auguriamo per il barista che possa avere una risposta convincente. Ad ogni modo, è chiaro che in tutta questa disgustosa vicenda, le vittime sono le due nutrie.

Fonte Corriere della Sera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *