minacce a Di Maio: individuati i responsabili

Come molti politici e personaggi in vista anche il ministro Luigi Di Maio si prende la sua buona dose di minacce di morte. In molti casi si tratta di buffoni che parlano a ruota libera in rete. Gentucola che in fin dei conti teme la sua stessa ombra, figuriamoci quando alla porta di casa bussa la polizia. È successo per tra leoni da tastiera, anzi no, è successo a tre coglioni del web ritenuti ritenuti autori delle minacce a Di Maio.

Quando parlano, anzi, quando scrivono, te li immagini alti tre metri con il fumo che esce dalle narici e le fiamme dalla bocca. Insomma, qualcosa di spaventoso. Poi, dicevamo, la polizia bussa alla porta e la prima cosa che dicono è: “scusi, devo cambiarmi le mutande perché me la sono fatta sotto“.

Nei confronti di questi tre individui residenti nelle province di Udine, Vicenza e Milano sono stati trovati indizi della loro colpevolezza. Le minacce di morte a Di Maio sono state fatte attraverso profili Twitter anonimi e su alcune chat Telegram.

I responsabili avrebbero anche manifestato simpatie filorusse e no ci meravigliamo se si scoprisse che gli autori delle minacce a Di Maio fossero anche No Vax.

Fonte ADNKRONOS

Di Vincenzo Borriello

Direttore responsabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.