Milan futuro societario

È dallo scorso 15 Aprile che si è infiltrata nell’orecchio della società milanista la pulce di una possibile vendita. In particolare il fondo arabo Investcorp punta all’acquisizione del Milan. Il presidente esecutivo, Mohammed Mahfoodh Al Ardhi, ha gestito sapientemente il capitale del fondo, facendone registrare un forte incremento.

Le trattative d’acquisto, ufficializzate il 18 Aprile, sono procedute serenamente anche oltre la scadenza dell’esclusiva fra Elliott ed Investcorp. La cifra concordata per il passaggio di società era di un miliardo e centottanta milionI di euro. La comunicazione si è poi raffreddata proprio quand’era tempo di firmare. La chiusura della trattativa è attualmente in dubbio.

Alcuni bisbigli hanno parlato di un impossibilità economica per Investcorp di procedere alla firma. Difficoltà che avrebbe spinto il fondo arabo a cercare partner. Altri hanno parlato di ulteriori acquirenti: gli americani di RedBird Capital Partners. Questi hanno proposto indicativamente la stessa cifra per l’acquisizione del Milan.

Investcorp contro Elliott

Si è ormai fatta strada l’ipotesi che Elliott stia cercando di far alzare il prezzo. Investcorp, a questo punto, mette Elliott ai ferri corti e non ci sta. Tre sono i punti chiave che definiscono l’ira e lo sconcerto del fondo arabo.

In primo luogo Investcorp dispone del capitale necessario all’acquisto del Milan. Non ha, dunque, mai cercato partner. In secondo luogo il fondo non accetta un rialzo oltre la cifra concordata, tentativo di rialzo effettuato con sotterfugi poco ortodossi. Infine, il voltafaccia di Elliott verso altri orizzonti è inaccettabile.

Investcorp ha tutte le intenzioni di aiutare il Milan a crescere efficientemente. È disposto, infatti, a pagare una cifra, a sua detta, superiore all’attuale valore della società. Investcorp vuole migliorare la progettualità e le prospettive della società e della squadra. Ha portato avanti le trattative con estrema chiarezza e scoprendo tutte le carte. La proposta monetaria è stata avanzata e non sarà modificata oltre. Auspica un piglio decisionale definitivo da parte del fondo Elliott. Chissà quale sarà il futuro della società milanista, chissà con chi potrà assicurarsi una buona continuità!

FONTE: https://www.gazzetta.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.