Mateo Retegui: le caratteristche del calciatore convocato da Mancini - video - Notizioso

È Mateo Retegui la grande novità dell’Italia guidata dal CT Roberto Mancini. Novità soprattutto perchè parliamo di un calciatore argentino che non ha mai giocato nel nostro campionato. In lui Mancini ha indviduato il calcitore con le caratteristche giuste, un profilo che a detta del tecnico mancano alla Nazionale e nel campionato Italiano.

La convocazione di Mateo Retegui in Nazionale non è stata un’mprovvisata, il calciatore del Tigre ma di propretà del Boca Juniors, è seguito dallo staff Azzurro da due anni. Vedremo il ragazzo titolre con Ighilterra e/o Malta.

È presto per dirlo e in merito Mancini non si sbilancia. Certo, schierarlo per la partita Italia – Inghilterra potrebbe essere un azzardo, tuttavia non c’è da meravigliarsi se l’attaccante dovesse trvare spazio nel secondo match di qualificazione Euro 2024, conntro Malta.

Mateo Retegui: caratteristiche e abilità

Le skills di Mateo Retegui sono davvero interessanti. Ma prima diamo alcuni dati sul calciatore argentino convocato da Roberto Mancini. È un classe ’99, alto 186 cm, gioca nel Club Atletico Tigre ma è di proprietà del Boca Juniors, dove è arrivato diciottenne dopo essere cresciuto negli acerrimi rivali del River Plate.

L’anno scorso è stata un’annata indimanticabile; il ragazzo è lettralmente esploso segnando 23 gol tra Superliga e coppe nell’arco di 42 presenze. Altissima la media gol anche quest’anno con 6 reti segnate in 8 partite. Una di queste l’ha giocata in coppa, appena 26 minuti.

Insomma le statistiche di Mateo Retegui sono molto buone. Dicevamo delle skills di Mateo Retegui. Ebbene, è quello che oggigiorno si dice “attaccante moderno“. Gioca da prima punta ma sappiate che è un attaccante mobile e non disdegna di giocare sull’esterno.

Di piede destro, viene incotro alla palla quado serve. A proposito, è bravo nella difesa del pallone e nel far salire la squadra. Ha un discreto tiro dalla distanza e, complice i suoi 186 cm, è molto bravo nel gioco aereo.

In campo è uno che lotta su ogni pallone, sempre pronto ad aiutare i compagni e sicuramente Roberto Mancini avrà convocato Retegui in Nazionale, anche per questo motivo.

Di Vincenzo Borriello

Direttore responsabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizioso