David Ellefson respinge accuse pedofilia

David Ellefson è fuori dai Megadeth. La notizia è ormai nota a tutti. Dopo qualche giorno di silenzio il bassista è tornato a rilasciare dichiarazioni e il destinatario è uno solo: la persona che ha diffuso i suoi video dal contenuto sessuale. David Ellefson è stato accusato di essere un pedofilo, di adescare ragazze minorenni e molto altro. Quando questa storia è venuta a galla, la ragazza coinvolta nella storia di sesso online ha preso le parti del bassista dei Megadeth: non era minorenne ed era conseziente. Anzi, è stata lei a incominciare. Tutto il controario di quelllo che affermava la persona che ha diffuso il video.

Leggi anche > Magedeth: David Ellefson travolto da scandalo sessuale, ma niente minori coinvolti

David Ellefson è stato licenziato dai Megadeth

David Ellefson vittima di Revenge Porn

Nel comunciato David Ellefson ha fatto sapere che sta collaborando con il dipartmento di polizia di Scottsdale in quanto si ritiene vittima di revenge porn. Ma non è finita. Il bassista, che di avvocati se ne può permettere a bizzeffe, sta preparando una causa legale contro chi ha diffuso senza consenso un video privato.

Per il responsabile si prevedono tempi duri, perché il musicista pare intenzionato ad andare fino in fondo a questa vicenda che ha comportato la sua estromissione dai Megadeth. Proprio ai suoi ex compgni, ha augurato il meglio per il prossimo album e successivo tour.

I lavori per il nuovo album dei Megadeth

Per quanto riguarda il nuovo album dei Megadeth, i lavori erano a buon punto. Erano rimasti da sistemare alcuni dettagli, ma il grosso era stato fatto. L’estromissione di Ellefson probabilmente ha costituito un ulteriore freno alla pubblicazione. La data non è mai stata rilevata ,ma pare evidente che adesso la priorità di Dave Mustaine è trovare un nuovo bassista e aspettare che questa storia finisca nel dimenticatoio.

Di Vincenzo Borriello

Direttore responsabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *