Camionista lavoro a 3000 euro

Il levoro del camionista è duro, si sta lontani da casa, si viaggia molto e si dorme poco… quando non è regolare. C’è però chi è alla disperata ricerca di 60 autisti di camion assunti con un controatto regolare, quello della logistica. È la Napolitrans di Gerardo Napoli. L’azienda salernitana opera nella grande distribuzione alimentare, ha un fatturato di 80 milioni ma potrebbe essere molto di più se si riuscissero a trovare 60 camionisti. Sembrerà strano eppure nonostante la crisi i candidati mancano. Tra un attimo vi spiegheremo come inoltrare la vostra candidatura.

Le condizioni di lavoro sono buone, decenti se preferite. Cinque giorni lavorativi a settimana per un totale di 45 ore. La paga? 3000 euro netti al mese. Insomma l’offerta è allettante per chi cerca un lavoro come camionista e magari comprare una casa. Ma forse è proprio questo il probema: manca tale figura professionale. A Lanciare il grido d’allarme è la Anita, l’associazione di Confindustria rappresentante le imprese di autotrasporto.

Per la Anita mancano 17000 camionisti

Secondo Anita nel prossimo biennio serviranno sul territorio nazionale 17.000 camionisti. Nell’immediato c’è la necessità di assumerne almeno 5000. Il questa professione il turnover non c’è. Nessuno prende il posto dei camionisti che stanno andando in pensione.

Per comprenderebene la situazione possiao prendere a esempio uno studio condotto in Germania e applicabile alla situazione italiana in quanto simile. Il sindacato tedesco Dslv ha reso noto che ogni anno 30000 camionisti lasciano il lavoro.

A fronte di questo esercito, sono appena 2000 le new entry. Lo studio tedesco, inoltre, rivela che nel giro di 15 anni due terzi dei camionisti andranno in pensione. Non c’è nessuno che ne prenderà il posto. Questo vale per la Germania tanto quanto per l’Italia.

Le conseguenze visibili già oggi sono i lunghi tempi d’attesa al carico/scarico e l’impossibilità di garantire i beni di approviggionamento. Una misura per tamponare la falla, ma non sufficiente a risolvere il problema, la chiede Thomas Baumgartner, presidente di Anita.

Dedicare in quota di autisti nel decreto flussi al fine di favorire l’assunzone di immigrati come camionisti. Il settore dei trasporti è stato inserito nel decreto flussi, seppur in un secondo momento ma unitamente ad altri settori. Ciò che Anita chiede è:

una quota riservata esclusivamente per i conducenti di mezzi pesanti.

Offerta lavoro come autista di camion: perchè non ci sono candiddati?

Ora la domada che ci si potrebbe porre è perchè in pochi rispondo alle offerte di lavoro come camionisti. Perchè non ci sono autisti? Perchè è un laovoro duro? Perché i giovani d’oggi preferiscono smanterrare con lo smartphone? È colpa del reddito di cittadinanza?

Se anche una o più delle motivazioni appena elencate fossero vere, il problema potrebbe essere un altro. Per conseguire la qualifica di autista di camion è necessario essere in possesso della patente E.

Per ottenerla serve tempo e denaro. I costi per ottenere la patente E si aggiarano sui 6/7000 euro. Inoltre il tempo necessario al conseguimento della patente va dai 10 ai 12 mesi. Inoltre bisogna anche essere in possesso del Cqc. È comprensibile che queste condizioni rappresentino un deterrente per i giovani.

Lavora come camionista per la Napolitrans

Le persone interessate a presentare la loro candidatura alla Napolitrans sia come autisti di camion sia, eventualmente peer altre mansioni, devono andare sul sito dell’azienda www.napolitrans.it e cliccare sulla voce “Lavora con noi“.

C’è un form da compilare dove bisogna inserire nome, cognome e un messaggio. Cosa deve contenere il corpo della mail? Molto semplicemente i vostri recapiti e la disponibilità a lavorare come camionista.

Purtroppo il form non dà modo di allegare il curriculum. Tuttavia è presente anche un indirizzo e-mail info(at)napolitrans.it che potete usare per allegare il vostro cv. Ricordate di inserire nell’oggetto “candidatura posizione autista di camion“. Buona fortuna a tutti.

Fonte Corriere della Sera

Fonte Il Sole 24 Ore

Di Vincenzo Borriello

Direttore responsabile

Un pensiero su “Lavoro per camionisti a 3000 euro al mese – ecco chi assume”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.