la migliore piastra per capelli

Se sei tra quelle persone che non possono permettersi di andare spesso dal parrucchiere, anche per una veloce pettinatura, hai necessariamente bisogno della migliore piastra per capelli. Sul mercato si trovano piastre liscianti per capelli di ogni prezzo, tuttavia noi vogliamo parlarti di una in particolre che ci ha colpito: la ghd Nuova Original Styler della quale ti proponamo la recensione.


ghd Nuova Original Styler

  • PRO
  • Temperatura costante e uniformemente distribuita
  • Qualità dei materiali
  • Faclità d’uso
  • CONTRO
  • Prezzo

Come scegliere la migliore piastra per capelli – consigli e trucchi

Se non hai fretta, prima passare alla recensione della ghd Nuova Original Styler, ti consigliamo di leggere questo paragrafo che spiega come scegliere una buona piastra per capelli professionale.

Soprattutto se dovrai pensarci tu stessa ad usare la piastra, dunque senza alcun aiuto, ti consigliamo di sceglere un modello il più possibile leggero e facile da maneggiare. Tieni conto, poi, che esistono oltre alle pistre per capelli liscianti, anche quelle più adatte ad ottenere i ricci o magari capelli mossi.

Non fidarti dei modelli troppo economici e assicurati che l’elettrodomestico abbia la funzione ionica anti crespo. Un buo modello raggiunge la temperatura ideale velocemente e soprattutto, il calore è distribuito in modo omogeneo su tutta la superficie in ceramica.

Come usare la piastra per capelli

Preliminarmente all’impiego della piastra lisciante per capelli, suggeriamo di applicare una maschera lisciante o un buon balsamo.

Non lasciar riscaldare a lungo la piastra, se hai un buon modello, la temperatura ideale sarà raggiunta velocemente e si eviterà di stressare i capelli oltre che risparmiare elettricità.

I capelli devono essere asciutti, separati per ciocche e nseriti nell pistra. A questo punto si parte dalle radici e si scende fino alle punte, lentamente.

Recensione ghd Nuova Original Styler

La piastra professonale per capelli ghd ci ha fatto un’ottima impressione fin da subito. Le apettative sono state confermate. Innanzitutto, appena si prende in mano la piastra, ti dà la sensazione di un prodotto di buona qualità, resistente oltre che performante.

Da apprezzare la tecnologia single zone che assicura un controllo costante della temperatura a 185°, ciò permette di lisciare i capelli senza incorrere nel rischo di rovinarli con un calore eccessivo.

Calore che, a proposito, è ben distribuito sulle piastre flottanti di ceramica. Qualcuno però, potrebbe lamentare l’assenza di un regolatore della temperatura. Si tratta, tuttavia, di un piccolo neo a nostro avviso.

Sicuramente utile la funzione sleep mode che attiva lo spegnimento della migliore piastra lisciante per capelli dopo 30 mnuti di inattività. Questo modello, oltre a regalarti dei capelli lisci e setosi, ti consente anche di creare dei ricchi o dei boccoli da fare invidia.

Grazie all’azione delle lamelle basculanti con rivestimento glossy è favorita la realizazzione di morbide onde.

Aspetti negativi da segalare non ce ne sono anche se dobbiamo dire che il prezzo della piastra per lisciare i capelli ghd Nuova Original Styler non è basso. Detto ciò, l’acquisto è consigliato.

▷ La migliore piastra per capelli – Consigli d’Acquisto e Recensione

Di Vincenzo Borriello

Direttore responsabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *