Incidente San Vito Altilove

Elisa Girolametto, 21 anni, è l’ennesima giovane vittima di questo terribile mese maggio da poco cominciato. La ragazza è morta questa mattina, martedì 4 maggio in un incidente a San Vito Altilove, in provincia di Treviso. Elisa Girolametto era una studentessa universitaria, viveva a Riese Pio X. Oggi si era svegliata molto presto, doveva recarsi presso una casa di riposo a Montebelluno per fare tirocinio. Voleva diventare infermiera.

La giovane è uscita di casa quando fuori era ancora buio. Si è instradata verso la casa di riposo dove l’attendevano. Elisa Girolamentto stava percorrendo via degli Alpini, erano circa le 5:30 quando ha perso il controllo della sua Fiat Panda. È andata a sbattere contro il muretto di recinzione di una casa.

Forse può interessarti l’articolo Messico, crolla il ponte della ferrovia al passaggio del treno, è strage

L’auto ha preso fuoco, purtroppo la giovane è rimasta intrappolata. Le fiamme non le hanno lascato scampo, è morta carbonizzata prima che i vigili del fuoco intervenuti sul luogo dell’incidente a San Vito Altilove potessero fare qualcosa per salvarla. Ancora poco chiare le cause di questo drammatico incidente. Tra le ipotesi c’è quella del colpo di sonno.

Un pensiero su “Incidente a San Vito Altilove: Elisa Girolametto muore a 21 anni”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *