Incidente mortale a Brindisi: la vittima è Erika Rezza

Si chiamava Erika Rezza, 21 anni e originaria di Cellino San Marco, la ragazza morta oggi in un incidente a Brindisi. Ferita una giovane donna di 23 anni che era in auto con la vittima. L’incidente di Brindisi si è verificato poco dopo le 12:00 non distante dal Lido Santa Lucia, in località Posticeddu, lungo la SP14, in direzione Nord. Da quanto ricostruito fino a questo momento, l’auto sulla quale viaggiavano le due donne, si è ribaltata. In seguito al ribaltamento, Erika Rezza è stata scaravetata all’esterno dell’abitacolo impattando violentemente con l’asfalto.

Non sarebbe in pericolo di vita, l’amica rimasta ferita. Al loro arrivo i soccorritori allertati dagli automobilisti di passaggio, hanno trovato la giovane già deceduta. Vani i tentativi di rianimare la ragazza.

Il tratto di strada interessato dall’incidente mortale è rimasto al lungo chiuso per consentire i rilievi e permettere ai vigili del fuoco di mettere in sicurezza l’auto. La salma della ventinenne è stata trasferita presso l’obitorio dell’ospedale di zona.

Fonte La Gazzetta del Mezzogiorno

Di Vincenzo Borriello

Direttore responsabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *