decoder dvb t2

Decoder digitali DVB T2 – Guida agli acquisti, Opinioni e Comparazioni

È giunto il momento di dotare il vostro TV di un decoder digitale DVB T2. Dal 2021, infatti, e progressivamente per guardare i programmi televisivi sarà necessario un dispositivo che supporti il nuovo standard. Vogliamo comunque precisare che il cambio della modalità di trasmissione televisiva non sarà immediato e soprattutto non avverrà in contemporanea su tutto il territorio nazionale.

Il processo, pertanto, avverrà nel tempo e nello spazio nel senso che sono state predisposte delle aree geografiche diverse per il passaggio dal DVB al DVB T2. Non affronteremo qui il discorso ma per quanti fossero interessati a saperne di più, li rimandiamo a questo articolo dove sono spiegati i tempi e i modi del passaggio alla nuova modalità di trasmissione. Tra i decoder che abbiamo selezionato, vi anticipiamo due modelli che più degli altri hanno catturato la nostra attenzione: Lo i – Can 4900T+ S/T Decoder Digitale Terrestre ha lo slot per la Smart Card ed è compatibile anche con Sky mentre il GT Media V8 UHD decoder digitale terrestre 4k DVB-T2 ha il Wi-Fi e un design spettacolare.

PRIMO PRODOTTOSECONDO PRODOTTOTERZO PRODOTTO
PREGIO
È un decoder che risponde velocemente ai comandi, la navigazione del menù è fluida e intuitiva. C’è lo slot per la smart card, è compatibile con Sky.
PREGIO
Caratterizzato da un bel design moderno e un display ben leggibile, il decoder presenta lo slot per la smart card nonché il Wi-Fi.
PREGIO
La qualità delle immagini è buona, la definizione è FUll HD. Il telecomando risponde bene ed è comodo da maneggiare.
DIFETTO
Non è provvisto di Wi-Fi, la connessione a internet è possibile solo tramite il collegamento con un cavo Ethernet oppure con apposita chiavetta da comprare a parte.
DIFETTO
Due le pecche principali di questo modello: una modesta quantità di app tra cui scegliere e lo scorrimento dei canali piuttosto lento.
DIFETTO
Da un lato c’è il menù poco intuitivo e dall’altro l’obbligo di cambiare canale solo con i tasti Ch+ e CH- quando si registra un programma.
CONCLUSIONE
Sebbene presenti qualche limite siamo convinti che questo modello presenti le caratteristiche necessarie a una piacevole fruizione dei programmi televisivi.
CONCLUSIONE
Pur non costando poco, riteniamo che si tratti di un decoder che possa fare al caso dei nostri lettori, in particolare quanti cercano un dispositivo dal bel design e che possa stare in posizione verticale.
CONCLUSIONE
È un decoder semplice e senza particolari funzioni, manca la possibilità di connetterlo alla rete ma il prezzo giustifica tale assenza.

Guida per comprare un decoder digitale DVB T2

Con la nostra guida vogliamo aiutare i lettori a capire come scegliere un buon decoder digitale DVB T2. Se da un lato, infatti, consigliamo a chi ci segue determinati articoli, vogliamo comunque mettere tutti in condizione di fare una scelta autonoma, senza alcun condizionamento nell’individuare il miglior decoder digitale DVB T2. Chiaramente ci sono modelli più ricchi di funzioni rispetto ad altri ma se non avete particolari esigenze potete tranquillamente puntare su qualcosa di più economico. State pur certi che le offerte interessanti non mancano. A proposito, non preoccupatevi perché ci abbiamo pensato noi a fare una comparazione tra i prezzi dei migliori decoder digitali DVB T2 del 2021. Ma basta chiacchiere, andiamo a vedere quali sono le principali caratteristiche da tenere a mente.

Caratteristiche di base

Invitiamo i lettori a fare molta attenzione nel decidere quale decoder digitale DVB T2 comprare. I vecchi dispositivi sono fuori commercio così come dal 2017 non sono più in vendita televisori non compatibili con il nuovo standard di trasmissione. Tuttavia non possiamo escludere che qualche venditore poco onesto possa fare il furbo ecco perché vi invitiamo sempre a controllare le specifiche del prodotto e verificare che sia dotato di tuner DVB T2 con codifica HEVC a 10 bit.

Se il vostro TV è particolarmente vecchio ma non avete intenzione di gettarlo via perché ancora funzionante, potrebbe essere privo di ingresso HDMI. Di conseguenza è molto importante che vi procuriate un nuovo convertitore SCART/HDMI, venduti online se ne trovano diversi oppure scegliere un modello di decoder con uscita SCART. Cosa importante, se avete la Smart Card di TIVÙSat non scordare di controllare la presenza del lettore.

Hard disk e modalità di registrazione

Ci sono una serie di caratteristiche che potremmo definire secondarie oppure non indispensabili. Tuttavia chi preferisce avere dispositivi tecnologicamente più avanzati può prendere in considerazione modelli della migliore marca con un hard disk capiente. A cosa serve un hard disk? Beh, per registrare i programmi preferiti. C’è chi resta fuori tutto il giorno per lavoro o per un qualsiasi motivo non può guardare il tal programma. Con un hard disk il problema non si pone.

Compatibilità con assistente vocale

Se siete tra quelli che non riescono più a vivere senza l’aiuto di un assistente vocale, forse vi conviene comprare un decoder che non solo abbia il Wi-Fi ma che sia anche compatibile con Alexa, Google Home etc. Di questi dispositivi se ne trovano di interessanti sul mercato.

Design e telecomando

Altri aspetti sui quali vale la pena soffermarsi sono il design e il telecomando. Secondo noi un decoder deve essere anche bello da guardare, dopotutto resterà in bella mostra. Ce ne sono alcuni dal design molto moderno, per non dire futuristico, altri, invece, si mantengono più sul classico. Qui la scelta è dettata dai gusti personali. Non sottovalutate la presenza del display, comprare un decoder DVB T2 privo di questo dettaglio potrebbe generare in voi un pentimento postumo.

Molti sottovalutano l’importanza del telecomando… almeno fin quando non lo hanno tra le mani. Assicuratevi che sia delle dimensioni giuste per la vostra mano, con i pulsanti non troppo piccoli e così ravvicinati da premere due con un dito. Altra cosa importante è la sua reattività.

I 5 migliori decoder digitali DVB T2 – Classifica 2021

Per facilitarvi nella scelta abbiamo organizzato i decoder secondo una classifica. Sia chiaro che il posizionamento è frutto dei nostri pareri personali. Ad ogni modo abbiamo tenuto in considerazione le recensioni scritte dai consumatori, di queste abbiamo fatto una comparazione con i dati e le informazioni in nostro possesso. Per quanti volessero sapere dove acquistare a prezzi bassi i dispositivi selezionati, mettiamo a disposizione un link. 

i – Can 4900T+ S/T Decoder Digitale Terrestre

DECODER I - CAN

Tra i decoder DVB-T2 più venduto c’è lo i – Can 4900T+ S/T. La definizione delle immagini è HD e presenta lettore per la Smart Card. Se vi state chiedendo se funziona anche con Sky, vi diciamo di sì come testimoniato dalle diverse recensioni presenti in rete.

Tuttavia non escludiamo che le cose potrebbero cambiare in futuro. La connettività a internet è possibile mediante il cavo Ethernet, dunque non c’è il Wi-Fi. Ad ogni modo potete sfruttare le consuete applicazioni on demand. Con la funzione Tivùon è possibile vedere tutti i programmi trasmessi negli ultimi 7 giorni. Chi lo desidera può registrare i programmi su una chiavetta USB.

Il telecomando è comodo e abbastanza celere nella risposta. Comoda è anche la navigazione nel menù con la sintonizzazione dei canali facile e veloce. Manca il display ma sul retro oltre all’uscita per il cavo HDMI trovate anche quella SCART, utile per quanti hanno un vecchio TV.

PROCONTRO
Smart Card
Il decoder è dotato di slot per la Smart Card, funziona anche con Sky.
Wi-Fi
Il decoder non dispone di Wi-Fi pertanto la connessione  a internet è possibile solo tramite cavo Ethernet oppure acquistando a parte una apposita chiavetta.
Tivùon 
Grazie alla funzione Tivùon l’utente può guardare i programmi trasmessi nei sette giorni precedenti.
Display
Il decoder è privo di display, dunque l’utente non ha modo di vedere le informazioni quali il canale selezionato direttamente sul dispositivo.
Menù
Il menù è intuitivo e la navigazione al suo interno fluida. La sintonizzazione dei canali è intuitiva e veloce. 

GT Media V8 UHD decoder digitale terrestre 4k DVB-T2

È impossibile cominciare la recensione di questo decoder senza partire dal design che, ne siamo certi, non sarà indifferente agli amanti dei videogame. Esteticamente si tratta di un bel dispositivo secondo noi.

Non manca il display così come il Wi-Fi. A differenza della maggior parte dei decoder non sta in posizione orizzontale bensì in verticale. Secondo alcuni questo può essere un vantaggio mentre per altri è una soluzione scomoda. Il decoder supporta la ricezione di tantissimi canali, supporta il formato 4K ed è dotato dello slot per Smart Card.

Grazie alla funzione Sat to IP l’utente può guardare i programmi televisivi sul suo smartphone o computer ma ricordate di scaricare la app GTShare. Il telecomando è dotato della funzione di apprendimento, in pratica vi permette di gestire anche il televisore.

Male lo scorrimento dei canali con i tasti p+ e p-. Poche le app a disposizione, c’è che si lamenta dell’assenza di Netflix ma chissà che non possa essere implementata in futuro.

PROCONTRO
Design
Il decoder ha un aspetto molto moderno, il suo design non sarà indifferente ai fanatici dei videogame. Il display è di comoda lettura.
Telecomando
Lo scorrimento dei canali è un’operazione abbastanza tediosa, chi cerca una risposta immediata dei pulsanti p+ e p- resterà deluso.
Connessione
È possibile collegarsi in internet mediante la rete Wi-Fi mentre la funzione Sat to IP permette di guardare i programmi televisivi sullo Smartphone.
Applicazioni
Piuttosto scarsa la scelta delle app, c’è YouTube e poco altro, Manca, almeno per adesso Netflix.
Qualità video
Il decoder supporta il formato video 4K

Digiquest twin tuner rec – Decoder digitale terrestre Full HD

Cominciamo con il dire che il Digiquest in esame è un decoder DVB-T2 con funzione twin tuner. Cosa significa? Che potete registrare un programma e in contemporanea guardare un altro. Attenzione però, in questo caso per cambiare canale potete usare soltanto i tasti CH+ e CH-.

Converrete con noi che si tratta di una soluzione alquanto scomoda. La registrazione può avvenire su hard disk esterno oppure pen drive.Per il resto il telecomando, che può essere usato anche per il televisore, è comodo da impugnare e gestire con i pulsanti ben distanziati e riconoscibili.

Il decoder è Full HD e ha un display alfanumerico piccolo ma funzionale al suo scopo. Grazie al lettore multimediale potete riprodurre video, audio MP3 e foto.

Il software lascia un tantino a desiderare e la navigazione all’interno del menù non è intuitiva. Sul fronte della connettività ci sono due porte USB, un’uscita HDMI e una SCART per chi ha un vecchio TV.

PROCONTRO
Qualità immagini
Il decoder si caratterizza per una buona qualità delle immagini con definizione Full HD
Menù
Non soddisfa il software e in particolare il menù di navigazione che a detta di diversi consumatori è poco intuitivo.
Twin tuner
È possibile guardare un canale TV mentre se ne registra un altro.
Registrazione
Quando è in corso la registrazione è possibile cambiare canale solo mediante i tasti CH+ e CH-.
Telecomando
Il telecomando è ben realizzato, comodo da impugnare con i pulsanti ben distanziati e comodi da schiacciare.

Echosat 2910 DVB T2 Ricevitore Full HD 1080P 4K per TV

Lo Echosat è un decoder Full HD semplice ed economico, rappresenta una delle migliori soluzioni per chi non vuole spendere troppo denaro ma avere comunque un dispositivo valido. La ricezione dei canali è molto buona, la ricerca di questi avviene rapidamente, la configurazione può essere fatta da chiunque per quanto è semplice. Sulla parte frontale c’è un display alfanumerico e due pulsanti per cambiare canale. Chiaramente c’è anche il telecomando ma dobbiamo dire che è poco preciso, nel senso che deve essere ben direzionato. Inoltre i tasti sono piccoli per i nostri gusti. Come dispositivo è un po’ lento. Buona la qualità dei materiali in rapporto al prezzo. Oltre all’uscita HDMI c’è anche quella SCART.  Infine, è possibile registrare i programmi su una pendrive. Impossibile la connessione ad internet.

PROCONTRO
Prezzo
Tutto sommato per il suo costo contenuto possiamo parlare di un buon rapporto qualità/prezzo.
Lento
Non possiamo dire che questo dispositivo sia un fulmine di guerra, qualche utente si è lamentato della sua lentezza.
Ricezione
La ricezione dei canali è buona, la sintonizzazione del decoder si completa velocemente.
Telecomando
Da rivedere il telecomando, questo per funzionare bene deve essere indirizzato con una certa precisione. I tasti sono troppo piccoli.

Diprogress Decoder Dvb-T2 Hevc H265 10 Bit con Telecomando Universale 2 in 1 Dpt203Hd

Questo decoder è venduto a un prezzo interessante e lo consigliamo a quanti sono in cerca di un dispositivo che garantisca delle prestazioni sufficienti in rapporto al suo costo. La qualità dell’immagine è buona, se godete di un segnale forte. Il decoder, infatti, risente della pessima ricezione, più del dovuto.

Tenete a mente questo dettaglio. Il cambio di canale è veloce, bene la risposta del telecomando che si fa apprezzare per la sua reattività. La sintonizzazione è veloce e il menù di navigazione user friendly. La parte frontale presenta un bel display, la porta USB  tre pulsanti, due per per cambiare canale e uno per accendere e spegnere il dispositivo. Sul retro ci sono le uscite SCART e HDMI.

PROCONTRO
Definizione immagini
La qualità delle immagini è buona, è Full HD e ha soddisfatto tutti gli utenti come si può leggere dalle loro recensioni.
Ricezione
Nel caso in cui i segnale dell’antenna non sia molto forte, il decoder potrebbe deludere per la ricezione dei canali
Veloce
La parte software ci ha soddisfatti, da questo punto di vista il decoder è veloce, reattivo con un menù di navigazione user friendly.
Telecomando
Il controller si fa apprezzare per la sua reattività e anche se non perfettamente puntato, cambia canale senza problemi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *