Greta Beccaglia molestata a fine Empoli - Fiorentina: Video - Notizioso
Empoli - Fiorentina, Greta Beccaglia palpeggiata video

Greta Beccaglia, giornalista ventisettenne dell’emittente Toscana TV è stata molestata all’esterno dello stadio Carlo Castellani, al termine della partita Empoli – Fiorentina vinta in rimonta dai padroni di casa. Come di consueto dopo ogni partita, Greta Beccaglia stava realizzando un servizio in esterna per la sua emittente televisiva, Toscana TV. La donna voleva ascoltare il parere dei tifosi che si stavano allontanando dallo stadio. A un certo punto, un uomo l’ha palpeggiata. Dopo un attimo di stupore, la ventisettenne ha protestato con l’individuo che ha proseguito dritto per la sua strada.

Intanto dallo studio di Tutto Gol il collega invitava la donna a proseguire invece di manifestare immediatamente solidarietà alla giornalista. Evidentemente lo spettacolo deve continuare, anche se per fortuna l’ordine dei giornalisti ha stigmatizzato il comportamento del conduttore.

E pensare che ieri era la giornata contro la violenza sulle donne. Palpeggiare una donna, senza il suo consenso è violenza, anzi, è violenza sessuale.



Greta Beccaglia molestata una seconda volta a telecamere spente

Poco dopo è accaduto qualcosa di ancora più grave, come ha raccontato la giornalista a La Nazione. Quando le telecamere erano ormai spente, uno dei tifosi che aveva assistito a Empoli – Fiorentina allo stadio Carlo Castellani si è avvicinato a Greta Beccaglia, toccandola nelle parti intime.

L’uomo era incappucciato e non è possibile affermare se si tratti della medesima persona che aveva agito sfacciatamente la prima volta. Certo, due episodi simili a distanza di pochi minuti è alquanto strano.

La giornalista presenterà denuncia per quanto accaduto, anche perché il primo molestatore è stato ripreso dalla telecamera, pertanto c’è speranza di risalire alla sua identità.

Dispiace, però, che qualcuno, come ha ammesso la stessa Greta Beccaglia, le abbia consigliato di non denunciare. Sarebbe un grave errore.



La solidarietà dell’Ordine dei Giornalisti della Toscana

Giampaolo Marchini, neo presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Toscana ha espresso la sua solidarietà a Greta Beccaglia, senza risparmiare una tiratina d’orecchie al collega della donna presente negli studi di Toscana TV:

Un episodio preoccupante, avvenuto nei giorni in cui è massima l’attenzione alla lotta alla violenza di genere. Ho chiamato Beccaglia per darle la solidarietà di tutto il Consiglio. Un episodio che non va minimizzato. Chi era in studio, invece di condannare il gesto, ha però invitato la collega a non prendersela. Un atteggiamento incomprensibile”.

Il video delle molestie a Greta Beccaglia

Fonte La Nazione

Di Vincenzo Borriello

Direttore responsabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *