Feltre, capanno a fuoco: Ivan Gaio muore per spegnere l'incendio - Notizioso
incendio a Farra di Feltre: morto cinquantenne

Ivan Gaio, 52 anni, ha perso la vita nel tentivo di spegnere l’incendio scoppiato in un capanno di via Fosse. Il fatto è accaduto intorno alle 13 di oggi venerdì 14 gennaio a Farra di Feltre. Ancora da ricostruire le cause dell’incendio, anche se la colpa potrebbe essere di una stufa. Il capanno conteneva alcune attrezzature di una falegnameria. La struttura appartiene a un aziano del posto. Ivan Gaio, imparentato con il proprietrio del deposito attrezzi, ha afferrato un estintore e si è gettato tra le fiamme senza più uscire. È probabile che l’uomo sia morto asfissiato a cusa della gran quntità di fumo che si è sprigionata.

Sul posto sono intervenute cinque squadre dei vigili del fuoco partite da Feltre e da Belluno. Dopo circa due ore i pompieri sono riusciti a spegnere l’incendio e portare fuori il corpo di Ivan Gaio. Il cinquantaduenne era un volontario della Protezione Civile, lavorava presso la ditta Maitex; lascia una moglie e due bambini.

Fonte Il Gazzettino

Di Vincenzo Borriello

Direttore responsabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *