Sara Buratin è la donna uccisa a Bovolenta

PADOVA – Una donna di 41 anni è stata uccisa nella tarda mattinata di oggi a Bovolenta, si tratta di Sara Buratin. La scoperta del cadavere della donna è stata fatta dalla madre. Il furgone del marito, Alberto Pittarello, 39 anni, è stato trovato sul fondo del Bocchiglione. La coppia aveva una figlia di 12 anni. Sara Buratin è stata uccisa con un’arma da taglio che non sarebbe ancora stata ritrovata. Sul delitto indagano i carabinieri di Bovolenta, la caserma si trova non lontano da dove è stato ritrovato il cadavere della donna. I militari hanno provato a lungo a mettersi in contatto con il marito ma senza esito.

Femminicidio Bovolenta: il furgone del marito ritrovato in acqua

Le ricerche di Alberto Pittarello vanno avanti, il suo furgone è finito in acqua, in località Ca’ Molin. Le indagini sono coordinate dal pm della procura di Padova, Sergio Dini.

Poco prima del delitto, un testimone ha riferito di aver sentito la coppia litigare. Secondo alcune indiscrezioni i litigi tra i due non erano un evento raro ma non si sa marito e moglie fossero in via di separazione.

Fonte Il Gazzettino

Di Vincenzo Borriello

Direttore responsabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizioso