Domenico Biscardi è morto? Benzina sul fuoco complottista - Notizioso
Morto il No Vax Domenico Biscardi?

Domenico Biscardi, punto di riferimento per tanti No Vax ,sarebbe morto. Il decesso sarebbe avvenuto tra ieri 11 gennaio e oggi. Usiamo il condizionale perché al momento non abbiamo avuto modo di verificare l’effettiva morte del farmacologo napoletano. Non volendo assolutamente mettere in dubbio questa voce, dobbiamo tuttavia far presente che in rete stanno circolando una serie di teorie complottiste. Queste vanno tutte in un’unica direzione. Domenico Biscardi con il suo lavoro stava dando fastidio e, guarda caso, è morto per cause naturali.

Ecco, in tanti non credono alla morte di Mimmo Biscardi per cause naturali e pensano che l’infarto che avrebbe avuto, sia stato provocato in qualche modo.

Domenico Biscardi era sotto stress: i nanodispositivi di tecnologia sconosciuta nei vaccini covid

Sedicenti persone vicine a Mimmo Biscardi affermano che il farmacologo No Vax che diffondeva le sue verità sui vaccini, inclusa quella che conterrebbero nanodispositivi d’incerta tecnologia. Proprio questa scoperta avrebbe fatto di Domenico Biscardi un bersaglio da colpire.



Il farmacologo, da qualcuno descritto come ricercatore se non addirittura medico (cosa che non era), sarebbe stato messo a tacere. Proprio il continuo lavoro di ricerca portato avanti dal No Vax, al limite dell’ossessione, gli avrebbe causato un grande stress.

Pare che l’uomo dormisse poco e assumesse alcuni medicinali. Su questi si concentrano le attenzioni di alcuni complottisti.

Il loro sospetto e che qualcuno potrebbe aver manomesso i medicinali al fine di provocare una morte naturale soltanto all’apparenza.

Intanto su Facebook ma anche su diverse chat No Vax di Telegram i messaggi si susseguono. Domenico Biscardi è già diventato martire e non manca chi promette di farla pagare ai responsabili.

Le parole della vicequestore (sospesa) Nunzia Schrillò

Mi sembra il minimo spendere due parole per il dottor Domenico Biscardi, che ci ha appena lasciato. In molti avrete ascoltato quello che pare essere il suo ultimo messaggio audio. Non continuate a farmi domande a cui non so rispondere. Saranno accertate le cause della morte e poi, se del caso, ci saranno delle indagini. Sono sconvolta quanto voi perché, pur non essendo un medico e non potendo valutare le affermazioni del Dottore, avevo ascoltato le sue posizioni, che avevano contribuito, insieme a quelle opposte o concordanti di tanti altri esperti del settore, a fare in modo che io potessi formarmi una mia personale opinione. Questo è il motivo per cui sempre ringrazierò tutti coloro che hanno il coraggio di esprimere le proprie tesi, qualunque esse siano. Esprimo tutta la mia vicinanza alla famiglia del dottor Biscardi e a tutti coloro che lo hanno amato. Che la Verità, qualunque essa sia, possa venire alla luce e donare pace al dottor Biscardi e a tutti noi.

Di Vincenzo Borriello

Direttore responsabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.