Consigli per un seno perfetto

Una volta si diceva che il seno perfetto sta in una coppa di champagne. Tuttavia il covid, la panedemia, ha inciso in ogni aspetto della nostra vita, comporesi i modi di dire; ecco perchè non devi meravigliarti se sentirai dire da qualcuno che il seno perfetto sta in una FFP2. Non sono poche le donne che si chiedono come avere un seno perfetto e che si sentono a disagio con il proprio: il 71% per essere precisi. Questo dato lo rivela uno studio della Ruskin University che ha coinvolto un campione di 18.541 donne di 40 Paesi.

I dati raccolti hanno dimostrato che il 48% delle donne intervistate desiderava avere un seno più grande mentre il 23% lo voleva più piccolo. Infine, il 29% delle donne era soddisfatta del suo seno. Le donne intervistate avevano un’età media di 34 anni. Da questo studio sono emersi due elementi importanti direttamente collegati alla salute.

Il primo elemento è che le donne infelici per le dimensioni del seno, sono meno propense a fare un autoesame. L’insoddisfazione per le dimensioni del seno incide negativamente sul benessere psicologico. Ne risente l’autostima, la felicità e non si è soddisfatti del proprio aspetto.

L’ossessione per il seno perfetto e le ripercussioni sulla salute delle donne, non solo psichica

Viren Swami, professore di psicologia sociale presso l’Anglia Ruskin University ha fatto notare le impicazioni che una per l’insoddisfazione del seno che accomuna una così alta percentuale di donne a livello globale abbia sulla salute pubblica:

Il cancro al seno è la principale causa di morte per tumore femminile in tutto il mondo e i tassi di sopravvivenza più bassi sono associati a una minore consapevolezza del seno.

L’insoddisfazione per le dimensioni del seno può portare a comportamenti di evitamento che riducono la consapevolezza del seno, in particolare se il seno di una donna scatena sentimenti di ansia, vergogna o imbarazzo.

Donna che si esamina il seno

Il nostro studio ha rilevato un legame diretto tra una maggiore insoddisfazione per la taglia del seno e una minore consapevolezza del seno, come si evince dalla minore frequenza dell’autoesame del seno e dalla minore fiducia nel rilevare i cambiamenti nel seno, e questo richiede un intervento urgente di salute pubblica.

Advertisement

Abbiamo anche scoperto che, nonostante le differenze storiche tra le nazioni, gli ideali di taglia del seno sono ora simili in tutte le 40 nazioni prese in esame. Questo suggerisce che l’oggettivazione dei seni medio-grandi è ormai un fenomeno globale.

Un altro dato fondamentale è che l’insoddisfazione per la taglia del seno diminuisce con l’età. È possibile che le donne più anziane subiscano meno pressioni per raggiungere gli ideali di taglia del seno o che la maternità e l’allattamento incoraggino le donne a concentrarsi sugli scopi funzionali del seno piuttosto che vederli in termini puramente estetici.

Come avere il seno perfetto

Si può avere un senso perfetto senza chirurgia? Assolutamente sì. Ci sono soluzioni temporanee e altre che consentono una soluzione effettiva al problema. Nel nostro articolo non ti diremo di che taglia è un seno perfetto, come deve essere e quali caratteristiche deve avere.

Le dimensioni del seno perfetto appartengono a canoni che non ci interessa investigare. Ciò che ci stiamo proponendo con questo articolo, è aiutarti a sentirti meglio con il tuo corpo, magari con dei piccoli aiuti per nulla invasivi. Cominciamo.

Usa sempre il reggiseno, tranne quando dormi

Uno dei segreti per avere il seno perfetto è quello di usare il reggiseno, sempre, fatta eccezione per quando vai a dormire. Questo consiglio è valido indipendentemente dalle dimensioni del seno.

A proposito, se fai sport, usa un reggiseno sportivo durante l’allenamento o la competizione. Se non sai quale reggiseno scegliere o ne cerchi qualcuno in offerta, ma di buona qualità, puoi consultare il catalogo Yamamay a questo link.

Ma perchè fa male dormire con il reggiseno? Perchè i movimenti involontari che capita di fare quando si dorme possono provocare una pressione che bene non fa al seno.

L’alternativa del Boop Tape

Il boop tape è stato reso celebre da Kim Kardashian e torna paritcolarmente utile se si indossa un abito molto scollato oppure un top senza spalline. Ma che cos’è il boop tape? In pratica si tratta di un adesivo fasciante in grado di sostenere il seno con efficcia.

In questo caso ci sono tre cose da tenere a mente. La prima è la certezza di non essre allergiche all’adesivo, la seconda è preoccuparsi di detergere bene la zona del seno e la terza, proteggere capezzoli e areole con un’imbottitura, un po’ d’ovatta andrà bene.

Consiglio finale, dopo aver rimosso il boop tape, idrata il seno. Se non sai dove comprare il Boop Tape, puoi trovarlo in vendita online su Amazon a questo link.

Esercizi per un seno perfetto

Ci sono una serie di esercizi per avere un seno perfetto che puoi anche fare a casa, senza aver bisogno di andare in palestra. Sull’argomento dedicheremo un articolo a parte con tutti i dettagli, nel frattempo ti cito il wall press, un esercizio che lavora sui pettorali, i piegamenti a terra, il plank e il nuoto.

Cibi che fanno crescere il seno

Il segreto di una lunga vita è a tavola. L’importanza di un’almentazione corretta è cosa nota. Ci sono cibi che aiutano a far crescre il seno, frutta ma non solo. Consuma cibi con grasso buono, persce per esempio, oppure avocado. bene anche le noci.

È chiaro che un regime alimentre adeguato all’ottenimento del seno perfetto è da intendersi come solo uno tei tanti accordimenti da prendere. In altre parole, l’alimentzione, da sola non basta.

La postura

È importante mantenere una postura corretta poichè in caso contrario il decadimento del seno è una possibilità concreta. Allora schiena dritta è petto in fuori, non solo quando cammini ma anche quando stai seduta, magari alla scrivania per lavoro.

Come massaggiare il seno e quali prodotti rassodani usare

Mantenere un seno perfetto senza chirurgia passa anche dai massaggi. Dovresti dedicare a questa pratica una quindicina di minuti al giorno per migliorare il flusso sanguigno e rafforzare il tessuto.

Come massaggiare il seno? Con un movimento della mano dal basso verso l’interno e l’esterno. Al massaggio si suggerisce di abbinare la migliore crema per rassodare il seno. Ne trovi alcune valide in vendita online su Amazon a questo link, oppure in farmacia e erboristeria.

Se proprio non sai quale crema rassodante per il seno comprare, ne abbiamo abbiamo selezionate alcune che potrebbero fare al caso tuo.


BIOS LINE, Cell-Plus Crema Seno Effetto Lifting, Azione Rassodante e Tonificante, 100 ml

La crema rassodante per il seno Bios line è tra le più apprezzate a giudicare dalle tante recensioni positive che si possono leggere online. Applicando il prodotto il seno si rassoda e la pelle acquista elasticità.


Somatoline-C Lift per seno, 75 ml

I prodotti Somatoline sono noti per la loro qualità e infatti che ha provato questa crema rassodante per il seno si è detta molto soddisfatta. L’applicazione della crema tonifica il seno. L’aspetto positivo è che la crema si assorbe velocemente, quello negativo, non tutti piace il suo odore, tuttavia si tratta di un problema maginale.


Wyke Milano crema trattamento rassodante seno

Prima di scegliere la crema rassodante per il seno Wyke abbiamo analizzato con attenzione le recensioni dei clienti e dobbiamo dire che le reazioni sono state più che positive. A parte il buon rapporto qualità prezzo e l’efficacia del prodotto, la crema in questione non unge e al contempo svolge un’ottima azione idratante.


Di Vincenzo Borriello

Direttore responsabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.