Elon Musk contro l'accout Twitter ElonJet

Che palle Calenda! Sempre a fare la morale, pntare il dito, dire cosa va bene. Questa volta l’occasione per lamentarsi al leader di Azione arriva dalla notizia del combattimento tra Elon Musk – Mark Zukerberg a Roma, ma non al Colosseo. La notizia della location è stata smentita ma la Città Eterna è dove si terrà la sfida tra i due megamiliardari. L’evento sarà trasmesso live su X e Meta e sarà l’occasione per fare un po’ di beneficenza cosa ch sulle chiacchiere vince sempre. Calenda, proprio da Twitter, ha tuonato:

Trovo semplicemente allucinante che il patrimonio culturale italiano venga messo a disposizione di due miliardari che vogliono darsele come adolescenti idioti. Altro che amor patrio e rispetto per la propria storia. E non è una questione di quanto pagano. Ci sono cose che semplicemente non sono in vendita.

Allora, ricordiamo al signor Calenda, forse distratto dai litigi con Renzi, che il patrimonio culturale italiano è stato venduto e rivenduto a miliardari ben prima dell’annunciato Combattimento Musk – Zukerberg. Basti citare i concerti al Circo Massimo e persino agli Scavi di Pompei. È certo che l’impatto di un concerto su beni culturali è ben maggiore, visto la folla che richiamano e i decibel sprigionati dalle casse. Eppure Calenda, nei succitati casi ha taciuto, come mai?

Fonte ANSA

Di Vincenzo Borriello

Direttore responsabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizioso