Peppa pig con due mamme

Immorale, blasfemo, ripugnante, deviante. La censura di Fratelli d’Italia si abbatte come una scure su Peppa Pig per un episodio con le due mamme di Penny Polar Bear, un nuovo personaggio del cartone animato. Benvenuti nel nuovo secolo, quello dell’oscurantismo. Il responsabile “Cultura” di FDI nonchè deputato, Federico Mollicone dà la colpa al politicamente corretto e in una nota arrogante dalla prima all’ultma parola parla di scelta inaccettabile degli autore del famoso caerone animato Peppa Pig, di presentare un personaggio con due mamme.

Fermi un attimo: inaccettabile per chi? Adesso Federico Mollicone pretende di dire agli autori cosa fare? Siamo già a questo? I bambini ne fanno le spese? Forse l’On. Federico Mollicone si riferisce a quanto accadde nel 1938?

Quella volta in effetti furono i bambini ebrei a farne le spese quando vennero espulsi dalle scuole e non è neanche la cosa peggiore che gli sia capitato. Ma si sa, Fratelli d’Italia ripudia il Fascismo; così dicono e perchè mai dovremmo pensare il contrario?

La priorità resta fermare l’indottrinamento gender. Pare, infatti, ci siano dei tizzi che stiano andando da porta a porta con una valigetta nella mano e degli opuscoli nell’altra cercando di convincere tutti a convertirsi all’omosessualesimo.

Dunque, Fratelli D’Italia chiede alla Rai di non trasmettere l’episodio di Peppa Pig con le due mamme visto che i diritti sono acquistati con i soldi del famigerato canone pagato da tutti gli italiani. Federico Mollicone, dunque, parte dal presupposto che tutti gli italiani la pensino come lui o peggio, devono pensarla come lui.

Contro le due mamme di Peppa Pig anche Pro Vita & Famiglia Onlus

Tutta da ridere la presa di posizione di Pro Vita & Famiglia Onlus che incrediblmente riesce ad andare oltre le parole del deputato di Fratelli d’Italia. L’anatema dell’associazione Onlus recita:

No ai cartoni gay per bambini sulla Rai. È intollerabile usare cartoni animati in salsa Lbtqia+ per influenzare la mente dei bambini e normalizzare situazioni che si fondano sull’ideologia gender. Per questo il primo episodio di Peppa Pig trasmesso in Uk con la presenza di “due mamme lesbiche” è di una gravità assoluta. i cartoni animati devono divertire ed educare i più piccoli, non confonderli con la presenza di elementi politicamente corretti. Migliaia di genitori italiani inferociti stanno giustamente esprimendo il loro disappunto sui social. Per questo chiediamo alla Rai, che acquista i diritti sulle serie di Peppa Pig in Italia col canone di tutti gli italiani, di non trasmettere l’episodio in questione su nessun canale o piattaforma web.

Intanto arrivano buone notizie per omofobi e nostalgici del Ventennio: la Rai non trasmetterà – per ora – l’episodio di Peppa Pig con le due mamme dal titolo Famiglia in quanto ancora non detiene i diritti di trasmissione in chiaro. Lo riferisce ADNKRONOS.

Di Vincenzo Borriello

Direttore responsabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.