Caro benzina: come risparmiare sul carburante - Notizioso
Caro benzina: consigli su come risparmiare sul carburante

Il caro benzina è un problema che affligge tutti gli automobilisti italiani. Il mese di febbraio 2022, da questo punto di vista è stato particolarmente drammatico con aumenti del 17,6% del gasolio e del 15,94% per la benzina. Insomma, i prezzi della benzina sono alle stelle e la sotuazioni è lungi dal migliorare. A proposito, può essere utile ai lettori automobilisti verificare i prezzi medi mensili dei carburanti e combustibili. Per fare ciò, basta visitare il sito del Ministero della Transizione Ecologica è restare sempre informati sull’andamento del prezzo del carburante. Detto qusto, il cruccio degli automoblisti è come risparmiare sulla benzina.

È evidente che non si può agire in modo tale da incidere direttamente sul prezzo del diesel. L’alternativa, dunque, è ridurre i consumi.

No, non vi stiamo dicendo di lasciare l’auto in garage e di viaggiare con i mezzi pubblici. Certo, l’idea non sarebbe male, ma non è questo lo scopo del nostro articolo.

Come risparmiare sul carburante: accorgimenti contro il caro benzina

Ridurre i consumi, lo abbiamo detto un attimo fa. È questa la parola magica cui gli automoblisti dovrebbero prestare attenzione. Esistono una serie di accorgimenti che consentono di risparmiare una discreta somma di denaro nel lungo periodo.

Si tratta di piccoli espedienti che tuttavia non pochi automobilisti ignorano o peggio, trascurano colpevolmente. Vediamo cosa bisogna fare.

La pressione delle gomme

La pressione delle gomme è spesso trascurata. Questa deve essere compresa tra i valori indicati dal produttore del veicolo, non solo per una qustione di sicurezza.

Se gli pneumatici hanno una pressione diversa da quella suggerita, il motore dovrà lavorare di più per imprimere il moto al veicolo con consegunte maggor consumo di carburante. La pressione delle gomme dovrebbe essere controllata due volte al mese.

Lo stile di guida influisce sul consumo di carburante

A meno che non vi troviate su una pista, cercate di avere uno stile di guida pacato. Evitate inutili accelerazoni, mantenete un’andatura costante e velocità moderata.

Mai mandare il motore fuori giri. Vederete che a fine anno vi toverete qualche euro i più in tasca.

Aria condizionata solo quando indispensabile

L’aria condizionata così come il riscaldamento, vanno usati solo quando realmente necessario. Questa non solo aumenta i consumi dal carburante ma influisce negatvamente sulle performance dell’auto.

Perchè accade ciò? È semplice! Quando si accende l’aria condizionata, parte della potenza generata dalla combusione del motore, piuttosto che essere impiegata al fine di imprimere il moto alle ruote, viene destinata al condizionatore d’aria. La conseguenza è un maggior consumo di benzina.

Manutenzione del filtro del’aria

Un filtro dell’aria sporco vuol dire consumare più carburante, oltre che impattae negativamente sulle prestazioni del veicolo. In alcuni casi può essere sufficiente una pulita, in altri, invece, la soluzione è cambiare il filtro.

Di Vincenzo Borriello

Direttore responsabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.