Carlo Giannini ucciso a Sheffield

Carlo Giannini, 34 anni, è stato rinvenuto cadavere ieri mattina intorno alle 5, giovedì 12 maggio, in un parco di Sheffield, vicino a City Road. La polizia indaga per omicidio. L’uomo, originario di Mesagne, si trovava in Inghilterra da alcuni mesi, era dipendente di un ristorante di Sheffield. La vittima è stata identificata soltanto alcune ore dopo la scoperta del cadavere fatta, probabilmente, da un passante.

Al momento la polizia del South Yorkshire brancola nel buio e ha invitato a collaborare chiunque abbia elementi utili alle indagini. In particolare è stato chiesto ai residenti con sistemi di videosorveglianza di fornre eventuale materiale video.

Secondo le poche notizie trapelate, la morte di Carlo Giannini risalirebbe tra l’11 e il 12 maggio. Non sono stati rivelati dettagli sulla modalità dell’omicidio dell’immigrato italiano, pertanto non è possibile dire se l’uomo sia stato vittima di una rapina finita male o meno.

I familiari del trentaquattrenne sono in costante contatto con il consolato Italiano che sta fornendo tutta l’assistenza necessaria.

Fonte The Star

Di Vincenzo Borriello

Direttore responsabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.