Toma Basic seguito dal Napoli

Toma Basic potrebbe essere il primo acquisto dell’era Spalletti. Il centrocampista croato del Bordeaux avrebbe detto di sì a Giuntoli. Il dirigente partenopeo ha già intavolato una trattativa per acquistare il cartellino del ventiquattrenne di Zagabria. Il Napoli vorrebbe prendere il calciatore in prestito con diritto di riscatto, una formula che però non coincide con quella del Bordeaux che preferirebbe cedere subito Basic.

Leggi anche l’articolo > Kaio Jorge – tutto sull’attaccante del Santos

Il Napoli valuta il cartellino del croato 8 milioni, per i francesi, invece, il centrocampista ne vale 10. Il Napoli dalla sua ha un duplice vantaggio. Primo, il controatto di Toma Basic scadrà a giugno 2022. Al momento non c’è la una lunga fila alla porta del direttore sportivo Alain Roche (ma attenzione al Benfica). In virtù di ciò, Giuntoli è ottimista sulla possiblità di concludere l’affare.

Ruolo e catatteristiche di Toma Basic

Toma Basic è un 96. Ha dato i suoi primi calci al pallone nella squadra del Dubrava per poi passare nel 2011 allo NK Zagreb. In quell’anno si concretizza il passaggio all’Hajduk che ha detenuto la proprietà del cartellino fino al 2018, quando Toma Basic è passato al Bordeaux.

Di mestiere fa il mediano, nel Boedeaux giocava in un centrocampo a 3, ma per caratteristche non dovrebbe avere difficoltà se Luciano Spalletti dovesse optare per il 4-2-3-1. Sa fare bene entrambe le fasi. Alto 190 cm, ha forza fisica, dinamicità, ma anche una buona tecnica; doti che nel Napoli gli permetterebbero di riuscire dove Bakayoko ha fallito.

Altra caratteristica davvero interessate di questo ragazzone croato, è la visione di gioco: è in grado di fare lanci di 30 metri con una naturalezza straordinaria. Per avere idee più chiare, consigliamo di dare uno sguardo al video sottostante.

Non perderti l’articolo > VIDEO Tifoso Colon: vino nell’urna con le ceneri del nonno, festeggia così la vittoria del campionato

Cusiorità e social

Toma Bosic è assistito dall’agenzia di procuratori Soccer11 di Adrian Aliaj, la stessa che cura gli interessi di Amir Rrahmani. Il centrocampista ama divertirsi con gli amici al paintball. Da quanto si può intuire dal suo profilo Instagram, Toma Bosic dà limpressione di essere un ragazzo abbastanza tranquillo. Non si scorgono foto esuberanti, per così dire. Gran parte degli scatti si concentrano sulla sua attività di calciatore, salvo qualche raro momento di vita privata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *