La nuova Barbie con l'apparecchio acustico

Barbie con l’apparecchio acustico è il nuovo modello della famosa bambola commercializzata dalla Mattel e facente parte della serie Fashionistas. La data d’uscita per la nuova Barbie e a lugio e non sarà l’unica novità in catalogo. Della nuova collezione, infatti, faranno parte Ken con la vitiligine e una Barbie con gamba protesica. Quale sarà il prezzo della Barbie con l’apparecchio acustico? In merito non è stata fornita una cifra ufficiale. Tuttavia, basandoci su modelli come la Barbie sulla sedia a rotelle, il costro dovrebbe essere tra i 20 e i 25 euro.

Barbie con l’apparecchio acustico per l’educazione all’inclusività e alla diversità

Negli anni passati l’immagine che Barbie restituiva di sè era quella di una ragazza superficiale che pensava solo ai vestiti, alle auto, gli accessori e, naturalmete, una bella villa al mare. Da qualche tempo il vento è cambiato.

Dopotutto il gioco è anche un mezzo per educare i piccoli. S’impara giocando! La Mattel ha cominciato a produrre bambole con un diverso colore della pelle, invece della solita biondina con gli occhi azzurri, ma anche bamblole con forme del corpo diverse e con disabilità.

È una strategia che ha funzionato e che sta funzionando se è vero che 8 delle 10 barbie più vendute nel 2021 “rappresentavano delle diversità”. Alla realizzazione della Barbie con l’apparecchio acustico ha collaborato la dottoressa Jen Richardson, esperta in audiologia educativa:

Sono onorata di aver lavorato con Barbie nel creare un’accurata riproduzione di una bambola con apparecchi acustici. In qualità di audiologa educativa con oltre 18 anni di esperienza nella difesa della perdita dell’udito, ritengo che vedersi riflessi in una bambola sia di ispirazione per coloro che sperimentano la perdita dell’udito. Sono oltremodo entusiasta che i miei giovani pazienti vedano e giochino con una bambola che somiglia a loro.

Barbie sedia a rotelle
Barbie in sedia a rotelle

L’impegno di Mattel nel produrre bambole inclusive

Lisa McKnight, vicepresdente esecutivo e responsabile della Barbie and Dolls di Mattel, ha aggiunto:

Barbie crede fermamente nel potere della rappresentazione e noi, in qualità di linea di bambole più inclusiva del mercato, ci impegniamo a continuare a introdurre bambole con una varietà di tonalità della pelle, forme del corpo e disabilità capaci di riflettere le diversità che i bambini vedono nel mondo che li circonda. È importante che i bambini si vedano riflessi nel prodotto e che allo stesso tempo siano incoraggiati a giocare anche con bambole che non gli assomiglino per aiutarli a capire e celebrare l’importanza dell’inclusione.

Fonte La Repubblica

Di Vincenzo Borriello

Direttore responsabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.